Ruote e territorio

Luca Poggiali Uncategorized gennaio 21, 2019

Il Giro del Lago di Como rappresenta da sempre un appuntamento classico per gli appassionati delle due ruote, affrontato per mettersi alla prova su un percorso non per tutti visti i chilometri totali previsti. Non una sfida impossibile ma dichiarare agli amici quante volte si è già fatto il “lagone” è quasi come mettere in mostra le proprie carte.

Nella realtà, il vero fascino di portare i nostri ragazzi su queste strade si nasconde nella possibilità di far vedere la bellezza dei nostri territori senza per questo organizzare una “gita” che forse nessuno avrebbe accettato se organizzata di proposito.

Attraversare paesi come Carate Urio, Dongo, Dervio oppure Varenna si porta dietro la sensazione di vivere un mix di storie di altri tempi, in uno scorcio spazio-temporale che in poche ore ti porta da Como a Lecco, come se fossero due stargate per accedere a realtà tanto lontane ma altrettanto vicine.

In sintesi, un bell’allenamento non solo per le gambe!!!